La Soprintendenza dei Beni Artistici e Architettonici è stata sollecitata per un intervento di salvaguardia dello storico palazzo della famiglia De Miro, oggetto di ristrutturazione. Contemporaneamente alcuni nostri soci hanno recuperato i marmi policromi di un altare della chiesa di S. Nicola. I marmi sono stati consegnati parte ai Carabinieri di Gragnano e la maggior parte all’ufficio tecnico del comune. La sacra pietra consacrata, ugualmente recuperata da un cumulo di rifiuti, è stata consegnata al Rev. Cioffi, delegato dell’ Arcivescovo per la cultura e i beni culturali.