Fin dal 1968 valenti artigiani gragnanesi allestiscono un artistico Presepe nei locali sottostanti il ponte della Conceria, il cuore della Città, dove inizia la Valle dei Mulini. Bellissimi scorci di paesaggio, ponti, cascate, scene agresti sono infatti ispirati proprio alla magica e incontaminata Valle dei Mulini.

Va anche evidenziato il ruolo determinante degli allestitori dell’associazione presepe e dei suoi animatori Pasquale Cesarano e Giuseppe Somma, la loro grande passione per questa attività, il sacrificio enorme di tempo e denaro, la fantasia e la creatività nello studiare ogni anno scenari e situazioni diverse, per far vivere il Presepe nella sua continua trasformazione.

Il successo fu immediato fin dai primi anni, e ancora oggi i tanti visitatori sono affascinati dalle scene di vita quotidiana di grande semplicità e umanità, rappresentati con tanta maestrìa. Riteniamo tuttavia che il segreto del grande successo di questo Presepe sia il coinvolgimento dei visitatori nell’atmosfera magica del Natale e dei luoghi in cui è abbendiato. Il Presepe di Gragnano, infatti, non si guarda, ma vi ci si immerge, attraversandolo e curiosando tra le botteghe in miniatura, i pastori, spesso vere e proprie opere d’arte del Settecento e dell’Ottocento, in un crescendo di scenari fiabeschi proprio per la grande naturalezza.